darmian

Finisce anche questa sessione di calciomercato. Con due giornate di campionato già all’attivo, le rose sono ora complete e a disposizione dei relativi mister. Ecco i colpi effettuati nelle ultime ore.

Il Napoli ha trovato in Fernando Llorente quell’attaccante da tempo cercato per Carlo Ancelotti. Lo spagnolo, vecchia conoscenza del calcio italiano con la maglia della Juventus, ritorna nel nostro Paese dopo essersi svincolato dal Tottenham.

Il trentaquattrenne di Pamplona, che con i bianconeri aveva collezionato 92 presenze e 27 gol in due stagioni, viene salutato con un tweet dal presidente partenopeo Aurelio De Laurentiis: “Benvenuto Fernando”, le parole del numero uno.

Punta arrivata anche per il Milan. Sfumato l’affare Correa, il Diavolo ha individuato il suo rinforzo nel croato Ante Rebic dell’Eintracht Francoforte: al club tedesco andrà Andre Silva, che finisce così mestamente la sua seconda avventura in rossonero. Due gli anni di contratto per il venticinquenne Rebic, che è già atterrato a Milano e ha già svolto le visite mediche.

Dopo tante stagioni all’estero, torna in patria Matteo Darmian: divenuto negli ultimi tempi un panchinaro nel Manchester United, il difensore ha scelto di accasarsi al Parma, con cui ha firmato un contratto fino al 2023. Davvero un bel colpo, quello del classe ’89, da parte del club ducale, che si rinforza così dopo aver già convinto nell’ultima di campionato vinta contro l’Udinese.

Doppio colpo per la Fiorentina: oltre a Pedro, attaccante brasiliano proveniente dal Fluminense, ecco Ghezzal, esterno del Leicester. L’esterno offensivo arriva in prestito (300mila euro) con diritto di riscatto fissato a poco meno di dieci milioni.

Il botto di fine sessione, in ogni caso, è il passaggio di Mauro Icardi al PSG: non rientrato nei piani di Antonio Conte, l’attaccante argentino lascia dunque l’Inter e vola in Francia, dove potrà subito debuttare in Champions League nella supersfida contro il Real Madrid.

Loading...