Il completo della Roma: chi indosserà quello col numero 9 nel prossimo campionato?

La cessione di Destro l’ho voluta io, perché il Mister l’avrebbe tenuto. La pressione su di lui era troppo grande. Ho preferito prendere un giocatore più esperto (Doumbia, ndr) per dargli la chance di giocare un po’ di più nel Milan e poi vedere cosa succede. Se il Milan lo riscatta ho intenzione di spendere quei soldi per puntare un giocatore che ho già in mente. Sennò torna e ci darà una mano“. E’ stato molto chiaro ieri in conferenza stampa Walter Sabatini. Il direttore sportivo della Roma ha spiegato bene quali argomenti ci fossero dietro le strategie di mercato dei giallorossi per quanto riguarda il reparto avanzato. L’arrivo di Doumbia, insomma, offre a Garcia un tassello in più per portare avanti un progetto ambizioso e quanto più vincente possibile. Ma chi sarà il numero 9 romanista a partire dal prossimo luglio? Qual è il nome che il dirigente umbro ha in mente? Vediamo un po’ i pro e i contro di alcuni degli indiziati a ricoprire il ruolo di centravanti della Roma dalla stagione 2015/16 in avanti.

LUIZ ADRIANO
Tra i nomi più gettonati c’è sempre l’attaccante brasiliano dello Shakthar Donetsk. Cercato già nel mercato invernale, il verdeoro classe ’87 è un attaccante d’area di rigore molto freddo sotto porta e con buone capacità tecniche. La sua volontà di trasferirsi in giallorosso era alta già negli scorsi giorni. Il contratto in scadenza a dicembre 2015 lo renderà certamente uno degli uomini mercato dell’estate.
PARTITE: 263
GOL: 124
MEDIA GOL A PARTITA: 0.47

JACKSON MARTINEZ
L’attaccante del Porto ha estimatori in Spagna e in Inghilterra, ma non disdegnerebbe un’esperienza nel Belpaese. Fisico imponente e gran vena realizzativa, il colombiano aggiungerebbe alla rosa di Garcia quella potenza e quella presenza in area che in questo momento sembrano mancarle. Nel prossimo ottobre compirà 29 anni.
PARTITE: 331
GOL: 168
MEDIA GOL A PARTITA: 0.51

CARLOS BACCA
Altro colombiano, altro 29enne, la punta del Siviglia è molto abile nel proteggere il pallone e permettere alla sua squadra di salire, oltre ad avere un fiuto del gol importante. Su un palcoscenico importante come quello spagnolo ha confermato le sue doti di finalizzatore, smentendo chi credeva potesse fare la differenza solo in campionati di secondo piano come quello belga.
PARTITE: 233
GOL: 117
MEDIA GOL A PARTITA: 0.50

CIRO IMMOBILE
Capocannoniere col Torino nella scorsa serie A, l’attaccante di Torre Annunziata è sbarcato in Germania nel momento più difficile della storia recente del Borussia Dortmund. I gialloneri navigano infatti da inizio stagione nelle zone bassissime della classifica in Bundesliga e non è quindi escluso che la sua esperienza in Germania possa concludersi dopo appena 12 mesi. Centravanti di movimento, abile a creare gli spazi a sé ed ai compagni, il 25enne campano appare tagliato alla perfezione per gli schemi di Rudi Garcia.
PARTITE: 154
GOL: 67
MEDIA GOL A PARTITA: 0.43

EDINSON CAVANI
Il vero sogno dei tifosi giallorossi è senza dubbio l’attaccante uruguaiano del Psg. Classe ’87, al Palermo con Walter Sabatini (a portarlo in Sicilia fu però Rino Foschi), Cavani è il classico centravanti che fa reparto da solo. Velocità, costanza e potenza ne fanno uno dei migliori attaccanti in circolazione. Ma, nonostante il suo recente acquisto di un immobile a Roma, vederlo in giallorosso (e in generale in Italia) al momento appare molto difficile, come confermato ieri dallo stesso Sabatini.
PARTITE: 359
GOL: 193
MEDIA GOL A PARTITA: 0.54

MATTIA DESTRO
Non dimentichiamolo: senza la qualificazione in Europa e stanti le attuali difficoltà economiche, sarebbe molto difficile per il Milan riscattare l’attaccante marchigiano classe ’91. Alla Roma ha fatto molto bene ma in maniera incostante, chiuso da un gran giocatore come Francesco Totti, non proprio l’ultimo arrivato. Spietato in area di rigore, Destro è chiamato a compiere un salto di qualità nel controllo e nella difesa della palla per mantenere le promesse e diventare un grandissimo attaccante.
PARTITE: 119
GOL: 45
MEDIA GOL A PARTITA: 0.38