Dopo la gioia per la magnifica prestazione di Paltrinieri culminata con l’oro, arriva la delusione per il quinto posto di Federica Pellegrini. L’azzurra parte male e finisce ancora peggio. Alla fine fa segnare un tempo di 1’54”01, lo stesso tempo fatto segnare in batteria. Atteggiamento non proprio da Pellegrini che a fine gara rivela di aver accusato problemi alla schiena che gli hanno impedito di esprimersi al meglio. Incredibile gara della svedese Sarah Sjoestrom che ottiene oro e record mondiale che apparteneva proprio alla nostra atleta dal 2009. Doppia ferita dunque per l’atleta veneta che ha mostrato tutto il suo disappunto con un tweet apparso a fine gara nella sua pagina ufficiale:

La Pellegrini fa “mea culpa” addossandosi tutte le responsabilità facendo anche trasparire da quei 140 caratteri la sua voglia di ripartire da zero. Noi speriamo che ritorni più forte di prima e ci regali ancora altre emozioni e gioie sportive. In bocca a lupo Fede.

Loading...