Advertisement

Alla fine ce l’ha fatta.
Duncan Keith, difensore dei Chicago Blackhawks, è stato votato all’unanimità come vincitore del Conn Smythe, il trofeo che viene consegnato al termine della partita decisiva delle finali di Nhl al miglior giocatore dei playoffs.

La sua prestazione è stata degna di questo premio: in 23 partite giocate ha realizzato 3 gol e ben 18 assist, un ottimo risultato per chiunque e specialmente per uno che, come Keith, ha portato la sua squadra alla vittoria della Stanley Cup con un gol nella partita decisiva di lunedì 15 giugno.

Il Conn Smythe è stato assegnato solamente nove volte ad un difensore e tendenzialmente si è sempre deciso di premiare un giocatore della squadra vincente: dal 1965 in solamente 5 casi il Conn Smythe è stato ricevuto da un membro della squadra che è uscita sconfitta dalle finali.

I Blackawks hanno vinto tre Conn Smythe nella loro storia: Toews nel 2010, Kane nel 2013 e, appunto, Keith nel 2015. E sempre in concomitanza con la vittoria della Stanley Cup.
La consegna del trofeo si inserisce in un discorso più ampio di premiazione dei giocatori da parte dei vertici della Nhl : a fine stagione si premia, ad esempio, il miglior marcatore della Regular Season o il giocatore con più punti ma molti trofei sono ancora da consegnare e non vediamo l’ora di vedere cosa avranno deciso i massimi dirigenti.