euro 2020

Si alza ufficialmente il sipario su Euro 2020. Concluso il percorso di qualificazione, sono stati sorteggiati a Bucarest i gironi all’interno dei quali si scontreranno le ventiquattro squadre qualificate. Vediamo come è andata.

Poteva andare male, invece può sorridere la nazionale italiana di Roberto Mancini, che evita le più blasonate squadre inserite in seconda e terza fascia. Gli azzurri esordiranno il 12 giugno allo Stadio Olimpico di Roma contro la Turchia, per poi incontrare la Svizzera dell’ex allenatore della Lazio Petkovic ed infine il Galles dello juventino Ramsey e della stella Gareth Bale.

Chi sorride amaro è invece la Germania, la quale, pur essendo testa di serie, deve fare i conti con un’urna che di certo non le è stata benevola. I teutonici, infatti, incroceranno la Francia campione del mondo e il Portogallo campione d’Europa uscente: peggio di così proprio non poteva andare.

Interessante anche la sfida tra Inghilterra e Croazia nel gruppo D, due grandi protagoniste dell’ultimo Mondiale, mentre per il Belgio, che come l’Italia ha fatto percorso netto nelle qualificazioni (dieci vittorie in altrettanti incontri) se la vedrà con Russia e Danimarca. Olanda e Ucraina le favorite del gruppo C, mentre la Spagna avrà vita facile con Svezia e Polonia.

Di seguito la composizione completa dei gironi, ricordando che le ultime quattro squadre usciranno dai playoff in programma a marzo.

Gruppo A (Roma, Baku)
– Turchia
– ITALIA
– Galles
– Svizzera

Gruppo B (San Pietroburgo, Copenaghen)
– Danimarca
– Finlandia
– Belgio
– Russia

Gruppo C (Amsterdam, Bucarest)
– Olanda
– Ucraina
– Austria
– Vincente Percorso A (solo se Romania) o D (Georgia/Macedonia del Nord/Kosovo/Bielorussia) spareggi

Gruppo D (Londra, Glasgow)
– Inghilterra
– Croazia
– Vincente Percorso C spareggi (Scozia/Norvegia/Serbia/Israele)
– Repubblica ceca

Gruppo E (Bilbao, Dublino)
– Spagna
– Svezia
– Polonia
– Vincente Percorso B spareggi (Bosnia /Slovacchia/Irlanda/Irlanda del Nord)

Gruppo F (Monaco, Budapest)
– Vincente Percorso A (Islanda/Bulgaria/Ungheria) o D (Georgia/Macedonia del Nord/Kosovo/Bielorussia) spareggi
– Portogallo
– Francia
– Germania

Loading...