sepang
Advertisement

Un pazzo weekend, quello a cui abbiamo appena assistito in Malesia, dove si è disputato il Gran Premio di Formula 1 sul circuito di Sepang: un velocissimo Sebastian Vettel deve fare i conti con la partenza dall’ultimo posto in griglia e, dopo una gran rimonta, finisce quarto; l’altro ferrarista Kimi Raikkonen non disputa neppure la gara per problemi alla batteria poco prima del via; corsa non facile per Lewis Hamilton, che però con il secondo posto allunga considerevolmente in vetta al Mondiale; ad imporsi al termine dei giri previsti è Max Verstappen.

Il Mondiale 2017 di F1 sembra già definitivamente chiuso, dal momento che il leader Hamilton può vantare ben 34 punti di margine su Sebastian Vettel. Ma se guardiamo l’andamento della prova odierna, forse qualche speranza il cavallino rampante la nutre ancora: nettamente il più veloce il biondino della Rossa, che dopo una rimonta straordinaria finisce appena ai piedi del podio, rallentato da un doppiato Fernando Alonso che gli impedisce di giungere terzo.

Se non avesse cambiato il motore nelle qualifiche e se non fosse stato costretto a partire dall’ultima posizione, probabilmente avremmo assistito a tutta un’altra gara. Sono tanti, trentaquattro punti da recuperare, ma sono tante anche cinque gare che restano alla fine della corsa iridata: sperare è lecito. Poi va aggiunto come alla fine del gran premio Vettel distrugga la sua macchina dopo un incidente con Lance Stroll nel giro di rientro. L’altra faccia della medaglia per la Ferrari è rappresentata dalla controprestazione di Kimi Raikkonen: dopo aver conquistato il secondo posto in griglia, il finlandese non prende parte alla prova per un problema alla batteria riscontrato poco prima del via.

Non è stato un bellissimo Gran Premio per Lewis Hamilton, ma per il pilota inglese ciò che conta è aver gestito brillantemente la gara incrementando il suo vantaggio. Ad aggiudicarsi la vittoria è stato, su Red Bull, l’olandese Max Verstappen.

Classifica piloti:

1 Lewis Hamilton GBR MERCEDES 281
2 Sebastian Vettel GER FERRARI 247
3 Valtteri Bottas FIN MERCEDES 222
4 Daniel Ricciardo AUS RED BULL RACING TAG HEUER 177
5 Kimi Räikkönen FIN FERRARI 138
6 Max Verstappen NED RED BULL RACING TAG HEUER 93
7 Sergio Perez MEX FORCE INDIA MERCEDES 76
8 Esteban Ocon FRA FORCE INDIA MERCEDES 57
9 Carlos Sainz ESP TORO ROSSO 48
10 Nico Hulkenberg GER RENAULT 34
11 Felipe Massa BRA WILLIAMS MERCEDES 33
12 Lance Stroll CAN WILLIAMS MERCEDES 32
13 Romain Grosjean FRA HAAS FERRARI 26
14 Stoffel Vandoorne BEL MCLAREN HONDA 13
15 Kevin Magnussen DEN HAAS FERRARI 11
16 Fernando Alonso ESP MCLAREN HONDA 10
17 Jolyon Palmer GBR RENAULT 8
18 Pascal Wehrlein GER SAUBER FERRARI 5
19 Daniil Kvyat RUS TORO ROSSO 4
20 Marcus Ericsson SWE SAUBER FERRARI 0
21 Antonio Giovinazzi ITA SAUBER FERRARI 0
22 Pierre Gasly FRA TORO ROSSO 0