Dopo la sosta per la nazionale si riparte con il campionato e con il fantacalcio. Cari fantallenatori questo sarà un week end lungo che si concluderà lunedì sera con il posticipo tra Verona e Palermo.
Ecco i consigli di Blog di Sport su ogni singola partita:

Empoli-Roma (sabato 13 settembre ore 18.00)
Empoli ancora senza Maccarone, in attacco con Tavano ci sarà Mchedlidze. Tavano ha sete di vendetta dopo la non felice esperienza a Roma. Goal dell’ex? Schieratelo. Verdi agirà dietro le punte mentre dovrebbe esserci la conferma per Sepe in porta.
Gli unici indisponibili per Garcia sono i lungodegenti Strootman e Balzaretti, ma incombe uno dei maggiori problemi per ogni allenatore di fantacalcio, la settimana di coppe europee. Turnover o non turnover? Rischiano il posto praticamente tutti. Puntate certamente su Destro, con Totti risparmiato per la Champions e sul centrocampo De Rossi, Naingollan, Pjanic. In difesa dubbi tra Maicon e Torosidis, Cole e Holebas e Castan/Astori.

Juventus-Udinese (13 settembre 20.45)
Allegri farà a meno di Chiellini squalificato, Pirlo e Vidal infortunati. Non rischierà Barzagli, Caceres e Ogbonna affiancheranno Bonucci. Stesso discorso precedente, c’è la Champions e quindi è da valutare la titolarità di Tevez, se lo avete al fantacalcio, shieratelo ma copritevi in panchina. Se non dovesse giocare l’argentino giocherà Coman. Sulle fasce spazio a Evra e Lichtsteiner al centro Pereyra dovrebbe partire dal primo minuto.
Stramaccioni da fiducia a Muriel. In porta ancora Karnezis dopo l’infortunio di Scuffet. Si ferma anche Domizzi, giocherà Bubnjic.

Sampdoria-Torino (domenica 14 settembre ore 12.30)
Unico squalificato per la Samp è Regini, in attacco ballottaggio Bergessio/Okaka con il secondo i leggero vantaggio per un affaticamento dell’argentino. Eder e Gabbiadini dietro l’unica punta.
Nel Toro ballottaggio Maksimovic/Bovo in difesa e in attacco in tre per una maglia Amauri, Larrondo e Barreto. Favorito l’italobrasiliano.

Cagliari-Atalanta (14 settembre ore 15.00)
Dubbio Ibarbo per Zeman. Se il colombiano recupera sarà lui ad affiancare Sau e Cossu. Pronto al suo posto Farias. Recuperato Pisano che dovrebbe partire dal primo minuto.
Gomez è in ritardo di preparazione, sulle fasce giocheranno Estigarribia e D’Alessandro, in attacco dietro Denis giocherà Moralez. Schierate gli attaccanti dell’Atalanta, con le difese di Zeman potrebbero andare a nozze.

Fiorentina-Genoa (14 settembre ore 15.00)
Schierare giocatori della Fiorentina per quest’anno di fantacalcio sarà un vero problema. Tanta abbondanza e soprattutto tanta qualità a centrocampo, tanti giocatori validi sulle fasce. Ballottaggi a non finire quindi: Tomovic/Richards, Pasqual/Alonso, Aquilani/Kurtic/Badeji, Ilicic/Vargas/Bernardeschi.
Gasperini ha intenzione di dare fiducia a Matri nonostante la gran prova di Pinilla nella prima giornata. Confermato Perotti. Kucka ritorna a centrocampo, sulle fasce ballottaggio Antonini/Edenilson. Se avete Lestienne schieratelo e copritevi in panchina: potrebbe essere la rivelazione.

Inter-Sassuolo (14 settembre ore 15.00)
Andreolli al posto dello squalificato Vidic, Palacio dovrebbe affiancare Icardi, ma occhio anche alla possibilità di Guarin come attaccante aggiunto. Mazzarri non vuole rinunciare a giocare con una sola punta e imbottire il centrocampo di centrocampisti di attacco (Hernanes, Kovacic e appunto Guarin). Jonathan in dubbio, Nagatomo e Dodò dovrebbero partire dal primo minuto.
Beradi, Zaza e Sansone fanno paura ormai a tutti. Unico dubbio a centrocampo tra Missiroli e Brighi. In difesa coppia centrale Antei e Ariaudo. Squalificato Cannavaro.

Lazio-Cesena (14 settembre ore 15.00)
Confermato Berisha in porta, Radu è out giocherà Braafheid. Biglia favorito su Ledesma e Klose su Djordjevic.
Per il Cesena dubbio in attacco, sono tanti gli attaccanti di Bisoli. L’unico titolare certo titolare è Marilungo, si giocano una maglia Rodriguez, Succi e Djuric. Brienza in ottima forma agirà dietro le punte.

Napoli-Chievo (14 settembre ore 15.00)
Higuain giocherà dall’inizio. Mertens e Insigne si giocano un maglia, con favorito l’italiano. A centrocampo Inler e De Guzman sono in ballottaggio. Torna tra i convocati Ghoulam ma sulle fasce agiranno Maggio e Zuniga.
Nel Chievo tridente Maxi Lopez, Paloschi e Birsa ma occhio a Botta. Schelotto non convocato.

Parma-Milan (14 settembre ore 20.45)
Donadoni ha il dubbio Biabiany, che probabilmente anche psicologicamente non se la sente di giocare con quella che sarebbe dovuta essere la sua squadra, se non fosse stato per Zaccardo. In attacco quindi spazio a Palladino, Cassano e Belfodil. Acquah, Lodi e Jorquera a centrocampo. Difesa confermatissima con Cassani, Lucarelli, Paletta e Gobbi.
Nel Milan El Shaarawy è in dubbio per un’infiammazione alla caviglia. Torres dovrebbe partire dal primo minuto, al suo fianco Honda, che sta vivendo un ottimo periodo di forma, e Menez ma se avete Bonaventura al fantacalcio, schieratelo comunque: Inzaghi ha grande fiducia nell’ex atalantino. Pazzini ristabilito siederà in panchina.

Verona-Palermo (lunedì 15 settembre ore 20.45)
Saviola è ancora fuori dagli schemi di Mandorlini quindi conferme in attacco per Juanito Gomez e Jankovic oltre all’inamovibile Toni. È un ex inseritelo senza troppi pensieri nella vostra formazione del fantacalcio. Obbadi sembrerebbe favorito su Christodoulopoulos, Tachtsidis e Hallfredsson dovrebbero essere gli altri due a centrocampo. Sorensen a destra e Brivio a sinistra saranno i terzini.
Nel Palermo recupero per Lazaar che giocherà sulla fascia sinistra. Si ferma invece Munoz, Bamba potrebbe giocare al suo posto ma occhio al più esperto Terzi in preallarme. Ballottaggio Morganella/Pisano sulla destra. Confermatissimi Barreto, Bolzoni e Rigoni a centrocampo e Dybala e Vazquez in attacco. Ma se vi va di rischiare inserite Belotti, autore di 3 goal in due partite con l’Under 21 di Di Biagio.

Ci siamo, il fantacalcio è ripartito. Buon campionato.

Loading...