Fantavolley Cup arriva in Italia. Una bella idea della Lega Volley Femminile che va a stuzzicare il vasto pubblico che segue la pallavolo delle ragazze, offrendo la possibilità di mettere alla prova tifo e competenze tattiche.
Nel calcio il campionato virtuale è diventato da anni popolarissimo, ora chi ama il volley e ritiene di esserne oltre che appassionato anche esperto conoscitore, potrà divertirsi a giocare.

La voglia di fantagioco ha radici lontane che risalgono al baseball statunitense degli anni ’60. A livello di fantabaseball aperto al pubblico, il gioco si sviluppò negli anni ’80 e nacque un sistema di score che assegnava punteggio alle prestazioni dei giocatori. A seguire, sempre negli Usa, nacque il Fantabasket della Nba.
E da venerdì si comincerà a giocare al Fantavolley: con il campionato virtuale saranno i tifosi a scendere sul parquet sfidandosi a colpi di ace,muri,palleggi,pipe,fast,schiacciate e pallonetti.
Il Fantavolley sarà semplice e intuitivo e nei prossimi giorni sul sito fantavolley.legavolleyfemminile.it si potrà studiare nei dettagli il regolamento.

Si parte con i playoff in via sperimentale, che servirà a testare il gioco e a farlo conoscere alle tifoserie e agli appassionati. Da almeno un anno la Lega aveva in mente il Fantavolley e ci ha lavorato per mettere a fuoco modalità e regole, incentivata dalla grande partecipazione sui social network dei fans del volley femminile: oltre 50000 ‘like’ su Facebook, a cui si aggiungono siti e blog che ospitano e sono alimentati da animate discussioni, pagine private e di club.
Lo scopo è quello di aumentare la visibilità del campionato femminile e delle sue protagoniste, di avvicinare squadre e tifosi, giocatrici e appassionati, coinvolgendo ancora di più a livello emotivo e tecnico.
Il presidente della Lega, Mauro Fabris, ha spiegato: “La Lega Pallavolo Serie A Femminile dialoga quotidianamente con tifosi e appassionati, sempre più numerosi nei palazzetti e sui social network. La Fantavolley Cup è stata pensata per loro, un gioco innovativo che li renda protagonisti del nostro campionato“.

E se il Fantacalcio è ritenuto un’esclusiva per i maschietti, il Fantavolley conterà sull’esercito rosa di ragazze e donne pronte a strappare premi come biglietti per le partite, magliette ufficiali dei club, palloni e oggettistica di merchandising. Il regolamento del Fantavolley prevede un budget virtuale di 180 crediti, con il quale sarà possibile allestire un roster di 12 atlete (2 opposte, 4 schiacciatrici-ricevitrici, 3 centrali, 2 palleggiatrici, 1 libero). Prima di ogni giornata di gioco i fantacoach dovranno schierare il sestetto scelto (6+1). Ogni giocatrice acquisirà un punteggio rispetto alla sua prestazione. Ci sarà una classifica di giornata e generale e nei playoff il mercato tra un turno e l’altro sarà libero.

Preparatevi allo spettacolo: i playoff di volley femminile targati 2014, saranno un torneo FANTAstico!

Loading...