filippo tortu

Filippo Tortu ha un futuro luminoso davanti a sè“. Non sono nostre considerazioni ma le parole autorevoli pronunciate da Stefano Baldini, campione olimpico della maratona ad Atene 2004 ed oggi Direttore Tecnico del settore giovanile della Federazione Italiana di Atletica Leggera. È sempre pericoloso sbilanciarsi quando si parla di ragazzi così giovani, ma quanto visto ieri nella gara dei 100 metri al Gavardo Meeting spinge davvero all’ottimismo. Il giovanissimo sprinter dell’Atletica Riccardo Milano (16 anni!), infatti, nel giro di poche ore ha prima vinto la sua batteria in 10.34 (vento nullo) e poi ha concluso al secondo posto la finale dietro il campione del mondo Indoor dei 60 metri Richard Kilty con un 10.33 (vento +1.4) che gli è valso il nuovo record italiano under 18, a soli 2 centesimi dal primato europeo di categoria. Prestazioni davvero considerevoli quelle di Filippo Tortu, che potete ammirare nel video della finale.

Questa, invece, la consacrazione di un raggiante Stefano Baldini nel post gara

Complimenti a Filippo Tortu, con la speranza che la sua crescita continui in modo esponenziale e che la Federazione riesca a fornirgli tutto il supporto necessario per farlo diventare un grande campione. Le doti tecniche, a quanto pare, sono già indiscutibili.

Loading...