Formula 1

Archiviato il Campionato Mondiale 2017 di Formula 1 con l’ennesimo dominio delle Mercedes, vincitrici della classifica costruttori e di quella piloti con Lewis Hamilton, ci si può già concentrare sulla nuova stagione, quella 2018.

Il Consiglio Mondiale della FIA, riunitosi, ha approvato il calendario ufficiale, costituito da ben 21 Gran Premi ed interessanti novità. Gli appuntamenti di apertura e chiusura dell’anno non cambiano: si comincerà il 25 marzo da Melbourne (Australia) e si chiuderà il 25 novembre ad Abu Dhabi (mirati Arabi Uniti).

Si resterà in Asia per i primi due mesi con gli eventi in Bahrain, Cina ed Azerbaijan, poi si volerà in Europa con le tradizionali tappe di Barcellona e Montecarlo. Nel vecchio Continente si assiste a due graditi ritorni: quello del GP di Francia (si gareggerà sullo storico circuito di Le Castellet) e quello del GP di Germania ad Hockenheim. Resta fissato per il primo weekend di settembre il GP d’Italia a Monza.

Chi la spunterà al termine dell’impegnativo iter in giro per il mondo? Le Ferrari hanno corso una gran prima parte della stagione appena conclusa, poi si sono perse per alcuni imperdonabili errori e così hanno l asciato strada libera alle Mercedes. Dal prossimo anno, inoltre, un’alta storica scuderia italiana tornerà alla ribalta: si tratta dell’Alfa Romeo, che affiancherà gli svizzeri della Sauber.

Nel corso della stagione, sono previsti quattro appuntamenti di test: tre a Barcellona (febbraio, marzo e maggio) ed uno in Ungheria (tra luglio e agosto). Ecco di seguito tutti i GP del Campionato Mondiale di Formula 1 2018.

CALENDARIO TEST F1 2018
Barcellona, 25 febbraio – 1° marzo
Barcellona, 6-9 marzo
Barcellona, 15-16 maggio
Hungaroring, 31 luglio – 1° agosto

25 marzo Melbourne Australia
8 aprile Sakhir Bahrain
15 aprile Shanghai China
29 aprile Baku Azerbaijan
13 maggio Barcelona Spain
27 maggio Monaco Monaco
10 giugno Montreal Canada
24 giugno Le Castellet France
1 luglio Spielberg Austria
8 luglio Silverstone Great Britain
22 luglio Hockenheim Germany
29 luglio Budapest Hungary
26 agosto Spa-Francorchamps Belgium
2 settembre Monza Italy
16 settembre Singapore Singapore
30 settembre Sochi Russia
7 ottobre Suzuka Japan
21 ottobre Austin USA
28 ottobre Mexico City Mexico
11 novembre Sao Paulo Brazil
25 novembre Yas Marina Abu Dhabi