Gohan ha coronato un sogno. Il 13enne, malato di cancro, è sceso in campo, come un giocatore professionista, nella gara amichevole tra Villareal e Celtic. Proprio la prima squadra ha permesso a Gohan di realizzare il piccolo grande desiderio di essere un vero e proprio calciatore per una notte.

Un gesto molto bello quello del Villareal per il giovanissimo tifoso che, così, è stato protagonista del match contro i Celtic di Glasgow al Madrigal, organizzato al fine di raccogliere fondi a favore della fondazione Uniti per la Speranza. Ulteriore felicità per Gohan l’aver siglato il primo goal della partita.