Con il 2015 agli sgoccioli, è arrivato il momento di fare il resoconto di questo anno che ci ha regalato come sempre emozioni grandissime per quanto riguarda lo sport. Dal successo della Pennetta in uno slam, all’incredibile storia del Giappone del rugby, vincitore di uno scontro che tanto ha ricordato quello tra Davide e Golia. Ecco quindi in ordine cronologico i 10 avvenimenti sportivi che più di tutti ci hanno emozionato in questo lungo 2015.

NBA, I GOLDEN STATE WARRIORS DI STEPHEN CURRY VINCONO IL CAMPIONATO
La squadra di Oakland conquista il quarto titolo dopo ben 40 anni di digiuno contro i Cleveland Cavaliers di Lebron James. Il vero protagonista è stato Stephen Curry, eletto miglior giocatore del campionato che con “soli” 191 centimetri d’altezza è attualmente il miglior tiratore dell’NBA.
gsw

NHL, VITTORIA DEI CHICAGO BLACKHAWKS
La grande vittoria dei Chicago Blackhaws nel campionato 2014/2015 di Nhl (National Hockey League).
Il travolgente percorso della squadra di coach Quenneville culmina nella vittoria in finale contro i Tampa Bay Lightning.
Le reti di Duncan Keith e Patrick Kane in gara 6 portano i Blackhawks a vincere la loro sesta Stanley Cup, dopo le precedenti nel 1934, 1938, 1961, 2010 e 2013.
hockey

BOXE, MAYWEATHER vs PACQUIAO
E’ stato definito da ogni testata giornalistica come l’incontro del secolo, che negli States ha fatto nascere un giro d’affari astronomico. Tanto se ne è parlato oltreoceano, tanto la gente è stata disposta a spendere per essere presente al match che ha visto trionfare Mayweather al dodicesimo round.

SCHERMA, MONDIALI A MOSCA: ORO A SQUADRE MASCHILE E FEMMINILE DI FIORETTO, MASCHILE DI SCIABOLA E ROSSELLA FIAMINGO ORO INDIVIDUALE DI SPADA
I nostri schermidori ci hanno abituato fin troppo bene, tanto che ormai non ci stupiamo più di quanto riusciamo effettivamente a vincere fuori dai confini. E’ stato così anche a luglio a Mosca, dove è risuonato più volte l’inno di Mameli. Andrea Baldini, Andrea Cassarà, Daniele Garozzo, Giorgio Avola per l’oro nel fioretto; Enrico Berrè, Luca Curatoli, Aldo Montano, Diego Occhiuzzi per l’oro nella sciabola e infine l’oro individuale conquistato da Rossella Fiamingo. E non dimentichiamo il bronzo di Arianna Errigo nel fioretto.
scherma

NUOTO, MONDIALI A KAZAN: TANIA CAGNOTTO ORO NEL TRAMPOLINO DA UN METRO
A livello europeo di ori ne ha vinti davvero tanti. Mancava il titolo mondiale e con la concorrenza spietata delle cinesi, sembrava un’impresa impossibile. Tania Cagnotto ha compiuto quest’impresa il 28 luglio ai mondiali di Kazan, prima italiana a riuscirci, regalandoci un’emozione grandissima. Rieccola in questo bellissimo video in HD che ripercorre i tuffi verso la vittoria:

NUOTO, MONDIALI A KAZAN: PALTRINIERI ORO NEI 1500 METRI
Il 2015 ha visto l’affermazione di una nuova stella mondiale del nuoto, un grandissimo orgoglio tutto italiano che risponde al nome di Gregorio Paltrinieri. Il 9 agosto, il ventunenne di Carpi ha trionfato nei 1500 metri a stile libero, vincendo il primo storico oro tricolore in questa specialità. Solo quattro giorni prima aveva ottenuto l’argento negli 800 metri stile libero segnando il nuovo record europeo.
pltrnr

EUROBASKET 2015: L’ITALIA DELLE GRANDI IMPRESE
Dal 5 al 20 settembre si sono svolti gli europei di basket che hanno fatto riscoprire agli italiani una grande passione verso questo sport grazie a una squadra che ci ha fatto sognare. In particolare, quel 98 a 105 inferto a quelli che poi avrebbero conquistato il titolo senza grosse sorprese, gli spagnoli di Scariolo. Ci avete fatto rimanere attaccati al televisore anche con quell’89 a 82 contro la Germania, partita giocata proprio a Berlino. Innegabile l’amarezza per il sesto posto finale dopo simili imprese, ma ciò che conta e aver visto una grande squadra che ha fatto battere il cuore a milioni di italiani.
italbaskettt

TENNIS, FINALE US OPEN: PENNETTA – VINCI
E’ stato forse il momento più bello per lo sport italiano nel 2015 e a regalarcelo sono state due grandi donne, prima ancora che due grandissime atlete. Il 12 settembre le due tenniste si sono affrontate nella prima finale tutta italiana ad uno Slam. Gli US Open hanno visto prima Roberta Vinci disinnescare la bomba Serena Williams nella sua terra, poi Flavia Pennetta alzare la coppa al cielo dopo aver battuto la connazionale in una partita che ha fatto appassionare anche chi non aveva mai seguito il tennis prima.
pnnttvnc

RUGBY,COPPA DEL MONDO: GIAPPONE 34 – SUD AFRICA 32
Il 19 settembre il Giappone si rivela “la più grande sorpresa della storia del rugby”. Una nazione intera quel giorno si è alzata in piedi a piangere di gioia grazie all’impresa degli eroi che hanno battuto un avversario sulla carta imbattibile a pochissimi secondi dalla fine dell’incontro. Ecco il video da cardiopalma dell’ultima meta messa a segno dai nipponici:

RUGBY, COPPA DEL MONDO: GLI ALL BLACKS VINCONO DUE SETTIMANE PRIMA DELLA MORTE DI LOMU
Il 31 ottobre si è chiusa la manifestazione che si è svolta in Inghilterra. Per la terza volta i neozelandesi trionfano, dopo aver vinto anche l’edizione precedente. Ma la notizia che ha commosso tutto il mondo del rugby arriva pochi giorni dopo: la leggenda del rugby Jonah Lomu muore a soli 40 anni per una rara malattia. Vi riproponiamo il video del suo funerale che ha fatto il giro del web:

ATLETICA, MONDIALI: NICOLE ORLANDO
Le avevamo dedicato un articolo poco dopo l’impresa in Sud Africa dello scorso novembre. Nicole Orlando ha conquistato quattro medaglie d’oro e un argento ai mondiali di atletica riservati alle persone affette dalla sindrome di down, diventando una vera e propria icona ed un bellissimo esempio di Sport, con la S maiuscola.
orlandok