juve

Che notte da leoni per la Juventus in Champions League: allo Stadium di Torino, nel match di andata dei quarti di finale di Champions League, il grande Barcellona si è fatto piccino al cospetto dei bianconeri, che con una partita praticamente perfetta hanno avuto la meglio per 3-0.

Paulo Dybala l’eroe della serata, Giorgio Chiellini colui che ha posto l’ultimo sigillo. Nulla è ancora deciso perché i precedenti parlano chiaro (pensiamo all’incredibile rimonta dei catalani contro il PSG), ma battere la Vecchia Signora con quattro gol di scarto non sarà affatto facile.

Come hanno reagito i quotidiani nazionali e internazionali a questo capolavoro di Massimiliano Allegri e alla disfatta? Quelli italiani non possono che celebrarlo. La Gazzetta dello Sport titola Immensa Joya, con il volto festante di Dybala senz’altro inarrestabile e dominatore della sfida a distanza contro un opaco Leo Messi. Non a caso il Corriere dello Sport titola “Il nuovo Messi”, facendo ancora riferimento alle prodezze del giovane argentino, mentre il quotidiano di Torino, Tuttosport, esclama: “Messi chi? Il marziano è Dybala”.

Ben altro umore dalla stampa spagnola. L’apertura di Marca non spegne le speranze: “Altra disfatta, altro miracolo?”, si interroga, mentre As, quotidiano storicamente vicino al Real Madrid, esalta gli italiani e apostrofa “Il Barcellona si abbona alla batosta”. Un titolo emblematico è quello scelto da Sport “Crocifissi – Il Barca non impara e non gli resta che un altro miracolo”, mentre il Mundo Deportivo recita “Barcellona ancora una volta barcollante”.

Miracolo è il vocabolo più utilizzato dai media iberici, che evidentemente credono fortemente di poter ribaltare per l’ennesima volta una situazione già largamente compromessa. Il quotidiano sportivo francese L’Equipe, invece, sembra godere della vittoria della Juventus che vendica il suo PSG e apre con “La Vecchia Signora passeggia”, mentre sceglie un titolo freddo il britannico The Guardian, che riporta “Dybala fa desiderare al Barcellona, per due volte, un altro piccolo miracolo”.

Loading...