Argentina in festa (Getty Images/Fifa.com)

L’Argentina freme per la finale Mondiale di domani sera contro la Germania. Dopo 28 anni di attesa, la Coppa del Mondo potrebbe tornare nuovamente a Buenos Aires e l’attesa è palpabile. Tutta la nazione sarà di fronte la tv per assistere a un match che può cambiare la storia dell’Albiceleste. Tanti maxi-schermi, poi, faranno da sfondo a una partita sentitissima, che arriva dopo le finali di Messico ’86 e Italia ’90. Una vittoria a testa nei due precedenti dell’ultimo atto e tanta voglia di successo per i sudamericani, negli ultimi anni sempre perdenti. Proprio su questa voglia di rivalsa, la Quilmes, la birra per eccellenza dei tifosi argentini e sponsor ufficiale della formazione di Sabella, con uno spot presenta la finale, rammentando i rigori vinti contro l’Olanda.

Nella pubblicità si vedono molti tifosi, dal bambino all’anziano, che caricano la squadra, esultando all’ultimo penalty calciato da Maxi Rodriguez. Il motto è “Vamos Carajo”, ovvero un’espressione molto colorita di gettare il cuore oltre l’ostacolo per una nazione intera che, domani sera, vuole solo alzare al cielo la sua terza Coppa iridata.