Lube mette in tasca il primo titolo di stagione, alzando al cielo la Supercoppa italiana. La conquista per la quarta volta, nella grande sfida di ieri, al Pala ‘Elio Pentassuglia‘ di Brindisi, col Copra Ardelia.

Il match parte subito bene per la Lube che conquista il doppio vantaggio, per poi ‘rilassarsi’ un po’. Nel primo set non c’è partita, la squadra di Piacenza perde con dieci punti di scarto. Il secondo set riprende sulla scia del primo, permettendo alla Lube di avvantaggiarsi con un bel +5 nella pausa obbligatoria.

Ma la musica cambia e gli avversari finalmente reagiscono, recuperando punti e passando addirittura in vantaggio. Tuttavia, il set si chiude sempre a favore della squadra marchigiana. Il terzo set va ai piacentini per 25-20, così come il quarto che si conclude con sette punti di differenza.

Il tie-break si rivela molto combattuto e sofferto da entrambe le parti e, alla fine, ad avere la meglio è la Lube, che ha il merito di averci creduto sin dal primo istante, mentre il Copra Ardelia ha iniziato a crederci troppo tardi, dando all’avversario il vantaggio dei primi due set.

Senza dubbio, chi ha assistito al big-match ha vissuto forti emozioni, date dal bel gioco, dalla rimonta del Piacenza e dal fatto che la gara sia stata giocata dalle sfidanti, con tutte le loro forze, sino all’ultimissimo punto.

Loading...