Advertisement

Esattamente una settimana fa Marco Parolo salutava insieme a tutta l’Italia, il Mondiale in Brasile sotto i colpi di un Uruguay aggressivo e più voglioso degli azzurri. Il goal di Godin nei minuti finali, aveva lasciato l’amaro in bocca al centrocampista di Gallarate che dopo sole tre partite abbandonava il primo mondiale della sua carriera. Una settimana dopo Marco Parolo può tornare a sorridere, la sua stagione non è passata inosservata, e la Lazio, dopo anni di corteggiamento è riuscita a strappare la firma del centrocampista ormai ex Parma. Non è arrivata una “big”, ma una grande piazza si. Roma, il templio del tifo calcistico in Italia, una delle piazze più calde del mondo lo aspetta.

Lui cresciuto col mito di Steven Gerrard, soprannominato il Gerrard di Gallarate dai tifosi del Parma, ha lasciato in Emilia un pezzo di cuore. Settanta partite e 11 goal con la maglia giallo-blu, tante le manifestazioni d’affetto dei tifosi ducali per lui. Non mancano i ringraziamenti dei compagni. In particolare a salutarlo è stato il capitano, Alessandro Lucarelli, il quale ha postato sul suo profilo Instagram un video esilarante in cui si diverte insieme a Paletta a fare uno scherzo all’ex compagno. Al video segue la simpatica didascalia: “Grazie di tutto Marco Parolo!!!!….ti ricorderemo cosi”. Un gesto che sicuramente regalerà un sorriso al centrocampista di Gallarate, che ora correrà indossando la maglia a tinte biancocelesti della Lazio, e perchè no, sognando ancora Gerrard.