Nell’ottava giornata dei Mondiali di hockey su ghiaccio sono state disputate quattro partite, per un totale di 22 gol. Tre partite sono terminate nei 60 minuti di gioco regolamentare, mentre una sola (DanimarcaLettonia) si è protratta fino agli shootout.
Quali sono state le 5 reti più belle?

5) Al 5° posto troviamo la rete di Tomas Plekanec all’inizio del terzo periodo nella sfida tra Repubblica Ceca e Kazakistan.
Il capitano della nazionale ceca riceve un ottimo disco da David Pastrnak e fa partire un bolide che gonfia la rete della porta difesa dal goalie kazako Vitali Kolesnik.
Per l’attaccante dei Canadiens si tratta del 4° gol in queste prime cinque partite dei Mondiali.

tomas plekanec

4) La rete del 4-0, messa a segno da Nick Foligno nel terzo periodo della partita Stati UnitiUngheria, merita di essere vista e rivista.
La precisione con cui l’attaccante classe 1987 dei Blue Jackets spedisce il puck nell’angolino della porta ungherese è da manuale.

nick foligno

3) Tra l’assist di Marcel Noebels e la rete di Leon Draisaitl, l’azione della Germania nella sfida contro la Bielorussia è qualcosa di spettacolare.
Draisaitl, draftato dagli Oilers nel 2014, è nato 20 anni fa a Köln e nella stagione di Nhl che si sta concludendo ha conquistato 51 punti in 72 partite. In questi Mondiali, quella di ieri è stata la sua prima rete.

germania 1

2) Al secondo posto della top 5 troviamo la rete di Nicklas Jensen che ha concesso la vittoria agli shootout della sua nazionale contro la Lettonia.
Dopo la conclusione dei 60 minuti regolamentari e dell’overtime in una situazione di perfetta parità, l’incontro viene deciso agli shootout con la grande esecuzione del #17 dei Hartford Wolf Pack che scarta il goalie Elvis Merzlikins e appoggia il disco in porta.

nicklas jensen

1) Torniamo alla sfida tra Germania e Bielorussia per la rete più bella dell’ottava giornata dei Mondiali di hockey su ghiaccio.
E’ il minuto 8:08 del secondo periodo quando Andrei Stepanov, partendo dalla zona difensiva, sfrutta la situazione di superiorità numerica, scarta praticamente tutta la formazione tedesca e spedisce il puck alle spalle di Thomas Greiss.
L’incontro si sarebbe poi concluso sul risultato di 5-2 per la Germania.

bielorussia 2

Loading...