Mondiali 2014: la nostra Nazionale ha il suo inno ufficiale. Si tratta di Un amore così grande, l’amatissimo brano di Claudio Villa, rivisitato dai Negramaro. Il gruppo salentino è stato scelto direttamente dalla Figc per l’interpretazione del pezzo, accompagnata da un videoclip che ha come scenario lo stadio “Via del Mare” di Lecce, ed è stato girato dal regista Giovanni Veronesi, vedendo la partecipazione di Giuliano Sangiorgi & co. Un altro aspetto originale e “curioso” concernente il videoclip è dato dal fatto che esso sia stato girato, in gran segreto nelle scorse settimane, con l’aiuto di un drone.

Non è mancato il commento entusiastico della Provincia di Lecce, in particolare del Presidente Antonio Gabellone che, nelle sue dichiarazioni, ha espresso l’enorme soddisfazione per l’intero territorio salentino. Tramite i Negramaro, molto amati a livello nazionale, e non solo, e poi mediante le immagini del video, come detto prima, girate nello stadio della città barocca, il Salento avrà un ruolo di certo non marginale nei Mondiali 2014.

L’evento calcistico per eccellenza dunque avrà un pizzico di “salentinità” sportiva e musicale nella rivisitazione del popolare brano, composto da Ferilli su versi di Antonella Maggio, scritto per il tenore Mario Del Monaco. Fu però Claudio Villa, nel 1984, a dargli la notorietà che tutti conosciamo, cantandolo sul palco di Sanremo, in veste di ospite.

La presentazione ufficiale a Coverciano, a partire dalle ore 17, qui di seguito.

Il brano sarà, quindi, acquistabile dagli store on-line e inizierà ad essere trasmesso dalle radio. L’interessante iniziativa è stata fortemente voluta e supportata da Federcalcio, Radio Italia e Sugar. L’incasso, nella sua totalità, verrà devoluto in beneficenza per la ricerca scientifica sulla Sla e sulla sclerosi multipla.

Sarà possibile seguire in diretta la presentazione in streaming su FIGC Vivo Azzurro Channel di YouTube come comunicato sulla pagina Facebook dei Negramaro a tutti i loro fan che, sin da subito, hanno accolto con trasporto la bella novità.

Foto | corriere.it

Loading...