Washington Capitals e Chicago Blackhawks sono attualmente le due squadre più in forma del campionato di Nhl.
In Metropolitan Division i Caps occupano la 1° posizione con 80 punti dopo 51 partite, davanti a Rangers e Penguins. La squadra di Chicago, invece, mantiene saldamente il primato della Central Division davanti a Stars e Blues con 76 punti in 56 gare.
Entrambe le squadre arrivano da una serie vincente di 3 incontri, maturati tra inizio febbraio e oggi. Per uno strano caso, tutte e tre le partite della squadra di Washington si sono concluse sul risultato di 3-2: contro gli Islanders il 4 febbraio, con il gol decisivo di Alex Ovechkin al minuto 17:20 del terzo periodo; contro i Devils nella vittoria agli shootout con i rigori vincenti di T. J. Oshie e il solito Ovechkin; e contro i Flyers il 7 febbraio, che ha dato la possibilità al 30enne moscovita di segnare la sua 30° rete stagionale.
Leader incontrastato della squadra, Ovechkin è il nucleo nevralgico della squadra, al pari di Patrick Kane a Chicago il quale guida sia la classifica punti (76) sia la classifica marcatori (32) della Nhl.
I Blackhawks hanno superato gli ostacoli Avalanche, Coyotes e Stars con tre ottime prestazioni. Tutte e tre le partite in trasferta lontano dal ghiaccio amico dello United Center, i ragazzi di coach Quenneville hanno faticato con gli Avalanche, riuscendo a sbloccare la partita grazie al winning goal di Panarin, e i Coyotes, conquistando i due punti solamente all’overtime grazie alla rete di Toews al minuto 04:31, mentre contro gli Stars la sfida si è risolta con un definitivo 5-1.

Qualche statistica: i Capitals hanno la media gol più alta di tutta la lega (3.26 contro la media di 2.61) e la miglior difesa del campionato, con solamente 114 gol concessi agli avversari. Per i Blackhawks il leader è senza dubbio quel Kane di cui abbiamo già parlato, che ha senza dubbio qualcosa in più rispetto al point leader dei Caps Evgeny Kuznetsov, fermo al 6° posto della classifica marcatori con 53 punti.

Loading...