Nathan Beaulieu è stato costretto ad abbandonare l’incontro tra Canadiens e Lightning di martedì 9 febbraio a causa di un colpo ricevuto durante un’azione di gioco.
E’ il minuto 14:28 del 2° periodo e i Canadiens stanno conducendo l’incontro per 2-1, dopo le reti di Gallagher, Filppula e Plekanec. Il power play dei Lightning, dopo i due minuti di penalità concessi a P. K. Subban, porta il disco nella difesa dei Canadiens e il buon pressing della squadra di Tampa Bay conduce alla grande conclusione di Steven Stamkos dalla distanza.

Sfortunatamente il puck non raggiunge la porta difesa da Ben Scrives ma colpisce Nathan Beaulieu il quale, vistosamente dolorante, è costretto ad abbandonare i compagni di squadra.
Il #28 dei Canadiens, a quota 16 punti in 52 partite nella stagione 2015/16, ha condiviso la brutta esperienza con il compagno di squadra Brian Flynn, anch’egli costretto ad abbandonare l’incontro durante il secondo periodo.
Partita, dunque, tremendamente sfortunata per i Canadiens i quali, nonostante la vittoria finale sui Lightning per 4-2, perdono due giocatori importanti: Beaulieu e Flynn hanno collezionato insieme 16 punti e contribuito a portare la squadra di Montreal al 5° posto in Atlantic Division, con 58 punti dopo 55 partite.

Loading...