Serie A

Tra le partite previste in calendario nella prossima giornata di Serie A vi sono Sassuolo-Lazio ed Hellas Verona-Torino, due sfide che si giocheranno entrambe domenica 25 febbraio alle ore 15.00 e che a livello di classifica presenta aspettative e valenze diverse per ognuno dei club coinvolti.

Infatti, da un lato i veronesi cercano punti pesanti per uscire dalle sabbie mobili della zona retrocessione, mentre dall’altro il Toro non vuole perdere l’ultimo treno disponibile con destinazione i preliminari di Europa League.

Vediamo dunque quali sono i pronostici e le quote relative alle scommesse per questi match di Serie A.

La Lazio a caccia di un successo per rimanere in lizza per la corsa Champions

La Lazio del bomber Ciro Immobile – l’attuale capocannoniere della Serie A con le sue 22 reti in altrettante presenze sul campo – vorrà di certo stare incollata alla rivale giallorossa, terza in classifica a quota 50 punti e distante solo una lunghezza.

Il rendimento impressionante dei biancocelesti in campionato – trascinati dalla straordinaria vena realizzativa dell’attaccante di Torre Annunziata e guidati da un Simone Inzaghi sempre più indicato come allenatore serio e competente – fa da contorno alle prestazioni altalenanti in Europa League, in cui la Lazio è chiamata a giocare contro la Steaua Bucarest il ritorno dei sedicesimi di finale della competizione continentale.

L’esito della sfida in Europa League potrebbe quindi condizionare il risultato della trasferta di Reggio Emilia, dove il Sassuolo di Iachini cerca il riscatto dopo la sconfitta nel derby emiliano contro il Bologna.

I neroverdi, sedicesimi in classifica a quota 23 punti, devono allontanarsi in fretta dalla zona retrocessione; per questo proveranno al Mapei Stadium ad incrementare il proprio margine rispetto a Crotone e Spal, impegnate in parallelo in uno scontro diretto valido per la zona salvezza.

Per quanto riguarda le scommesse live per questo match, i bookmaker danno favorita la squadra biancoceleste: infatti la vittoria laziale viene data al massimo a quota 1,90; per chi invece vuole scommettere sul Sassuolo vincente, le quotazioni oscillano da un minimo di 3,90 a un massimo di 4,20, con un bonus per scommettere massimo pari a 555 euro.

Per il pareggio infine le quote vanno da un minimo di 3,60 a un massimo di 3,75: un sinonimo di un’incertezza statisticamente improbabile ma comunque possibile, visto un possibile calo fisico della formazione biancoceleste dopo la sfida di Europa League.

Hellas Verona-Torino: i granata in cerca del riscatto dopo la sconfitta nel derby

Hellas Verona e Torino sono a livello di classifica in due situazioni differenti: se da un lato i granata sono al nono posto a quota 36 punti, con una possibile finestra su un posto valido per le competizioni continentali, dall’altro i gialloblù sono in piena lotta per la salvezza, essendo penultimi in classifica a quota 16 punti.

La cura Mazzarri sembra aver donato nuova grinta al Toro, anche se la recente sconfitta nel derby della Mole ha stoppato momentaneamente la sua rincorsa all’Europa League. Ciononostante, gli 11 punti conquistati nelle ultime 5 gare di campionato sono la dimostrazione che il Torino di Belotti potrà fino a fine torneo dire la propria per conquistare un posto nelle manifestazioni continentali.

La situazione dell’Hellas di Fabio Pecchia è invece differente: infatti solo il Benevento ha incassato più reti, col risultato che la situazione sembra farsi sempre più seria per la formazione gialloblù. Se lo scontro tra Crotone e Spal influenzerà inevitabilmente la lotta per non retrocedere del Verona, bisogna comunque attendersi una voglia di riscatto da parte di un Toro ferito nell’orgoglio da Higuain e compagni.

D’altro canto il 2-0 rimediato sul campo della Lazio da parte dell’Hellas chiama vendetta, e la distanza di soli 5 punti dal Crotone non è poi così insormontabile.

Sulla base di tali premesse, i bookmaker danno come favorito il Torino, che per quanto riguarda le scommesse live è quotato da 1,70 a 1,75. Il colpaccio del Verona viene invece dato da un minimo di 4,50 a un massimo di 4,80: una golosa opportunità per chi vuole rischiare qualcosa in più.

Per quanto riguarda infine un esito a reti inviolate, le quotazioni oscillano da un minimo di 3,75 a un massimo di 3,85.