Advertisement

Finito il mondiale è tempo di aggiornare le classifiche del ranking Fifa. I mondiali in Brasile sono terminati con la vittoria della Germania, campione del mondo per la quarta volta nella sua storia. La competizione appena conclusa ha, inoltre, visto il tracollo di quattro grandi nazionali europee come Spagna, Italia, Inghilterra e Portogallo e l’affermarsi di nazionali emergenti nello scenario internazionale come Cile, Colombia, Belgio, Svizzera e la sorprendente Costa Rica.

Il ranking Fifa, a seguito di questo scenario, è stato quindi aggiornato e la rivoluzione è stata inevitabile. Prima, come da pronostico, è la Germania che conquista una posizione rispetto all’ultima classifica. Subito dietro i tedeschi ci sono: l’Argentina, altra finalista del mondiale, che recupera tre posizioni e l’Olanda che fa un balzo di addirittura 12 posizioni.

L’Italia, come prevedibile, sprofonda al 14^ posto dal 9^ posto occupato, invece, a maggio. L’eliminazione al primo turno, così come per gli azzurri, è stata fatale anche per la Spagna che passa dal 1^ all’8^, per l’Inghilterra, adesso al 20^ posto e per il Portogallo che perde 12 posizioni e si attesta all’11^ posizione.

Le sorprese del mondiale, Colombia, Francia, Belgio, Svizzera, Cile e Costa Rica avanzano tutte nel nuovo ranking Fifa. La squadra di James Rodriguez ora occupa il 4^ posto, la Francia il 10^, il Belgio il 5^, la Svizzera il 9^, il Cile il 12^ e la sorpresa Costa Rica, facendo un balzo di ben dodici posizioni, al 16^.

E i padroni di casa del Brasile? Nonostante la semifinale e un deludente quarto posto, i verdeoro perdono quattro posizioni e occupano adesso la 7^ posizione del ranking Fifa.

Ecco la top ten del nuovo ranking Fifa: 1. Germania 1724 punti (+1) 2. Argentina 1606 (+3) 3. Olanda 1496 (+12) 4. Colombia 1492 (+4) 5. Belgio 1401 (+6) 6. Uruguay 1330 (+1) 7. Brasile 1241 (-4) 8. Spagna 1229 (-7) 9. Svizzera 1216 (-3) 10. Francia 1202 (+7) 14. ITALIA 1056 (-5)