Sono alcune di quelle notizie difficili da mandar giù, quelle di cui non vorremmo mai dover scrivere. Daniel Leone, portiere della Reggina classe 1993, è stato ricoverato d’urgenza all’ospedale Riuniti di Reggio Calabria, a causa di un tumore al cervello che gli era stato diagnosticato qualche giorno prima. Napoletano, cresciuto al centro sportivo Sant’Agata, e secondo portiere della squadra calabrese che quest’anno milita in Lega Pro, Daniel era stato convocato per la partita precedente contro il Matera, ma aveva accusato forti dolori alla testa. è per questo che il medico sociale ha deciso di portarlo in ospedale per dei controlli che poi hanno rivelato la massa tumorale. La squadra ieri appena terminato l’allenamento di rifinitura in vista del match contro la Lupa Roma, si è recata al completo all’ospedale per sostenere il giovane portiere, per non lasciarlo solo, e per vincere questa partita tutti insieme, come una squadra. Ti vogliamo riveder presto a difendere i pali della Reggina, forza Daniel!

Loading...