Montenegro-Russia è stata sospesa dopo appena un minuto di gioco per un incidente occorso al portiere della nazionale russa Akinfeev. La partita ad ora risulta ancora sospesa e pare che l’arbitro stia valutando addirittura l’ipotesi di non farla riprendere a causa del calciatore colpito da un fumogeno.

http://www.youtube.com/watch?v=s_tU6W5WGfc

Nel video si può vedere come il fumogeno va a colpire il calciatore alla spalla, un po’ come successe a Dida in un famoso Inter-Milan in Champions 12 anni fa. Oggi il tutto si ripete, ma dopo appena un minuto di gioco e in Montenegro. Parte dell’ex Jugoslavia che negli ultimi mesi sta facendo conoscere a tutti, tramite il calcio, la propria parte sociale più violenta.

Loading...