Il bottino delle medaglie dell’Italia si arricchisce giorno dopo giorno grazie ai nostri abilissimi atleti.
Nella giornata di oggi abbiamo assistito ad una crescita inarrestabile del duo del sincronizzato misto libero: Giorgio Minisini e Mariangela Perrupato infatti, hanno entusiasmato sulle note di “Dream on” degli Aerosmith (coreografa Ermakova) conquistando così l’argento e arrivando a quota 87.4667 (26.1000 per la difficoltà, 35.0667 per l’impressione artistica e 26.3000 per l’esecuzione). Medaglia d’oro per i russi Aleksandr Maltsev e Mikhaela Kalancha con un punteggio 90.4667. Terzo posto a sorpresa per gli spagnoli Pau Ribes e Berta Ferreras (86.5667).

minisini_perrupato_bronzo_duo_misto_sincro

Un inchino è d’obbligo per la regina dei tuffi Tania Cagnotto, che conquista l’oro (il settimo della sua carriera) nel trampolino da un metro (un bel “autoregalo” di compleanno anticipato, dato che domenica 15 maggio compirà 31 anni), con 284.15. Argento per Elena Bertocchi (281.30): sua prima grande soddisfazione nella carriera da senior. Bronzo per Bazhina che arriva a quota 280.75.

tania1

BERTOCCHI

Arriviamo all’ultima gara della giornata, il sincro misto da 3 metri. Gli azzurri Michael Verzotto e Tania Cagnotto conquistano l’argento nonostante diverse imprecisioni arrivando a quota 308.70. La Gran Bretagna conquista con merito il primo oro degli Europei in casa con Daley/Reid nel sincro misto da 3 metri con 321.06 punti.
Terza la Russia che totalizza 64.38

34450908_tania-cangnotto-maicol-verzotto-medaglia-di-bronzo-nel-sincro-misto-0

Loading...