Thai Fit, un vero e proprio mondo fatto di sport da ring, arti marziali, fitness e divertimento, che conosciamo meglio nelle risposte di Maximilian Arcidiaco, Presidente e Master Trainer di Thai fit Italia, e Silvia Senati, Master trainer per la disciplina Thai Fit Water.

Ci parli di Thai Fit Italia. Di cosa si occupa, quali sono i suoi obiettivi?

THAI FIT ITALIA nasce 3 anni fa da un’idea di Maximilian Arcidiaco dopo un’esperienza ventennale nelle arti marziali e dieci nel fitness. Gli obiettivi sono quelli di far conoscere sempre di più questa disciplina alla gente e poterla portare in tantissimi centri di fitness in Italia e nel mondo.

thai fit

Il mondo ‘Thai’ quali discipline comprende? Ce le descrive?

THAI FIT ITALIA si divide in 4 format, tre terrestri e uno acquatico. La prima disciplina nata è THAI FIT: nata pensando a come poter portare nel mondo del Fitness Terrestre e Acquatico la massima tecnica degli sport da ring (muay thai, kick boxing e boxe) senza perdere le linee giuda del fitness, diventando per eccellenza il corso musicale più marziale in uso nei centri fitness. Fondendo musica travolgente, schemi motori marziali e con l’ausilio di un sacco è nata questa disciplina, non più coreografata come i vecchi metodi che utilizzano il sacco, ma composta da combinazioni vere tratte da combo di Martial Arts, così si impara a colpire il sacco con braccia e gambe come i veri campioni. Eseguire le tecniche della THAI FIT migliora le abilità motorie generali: Coordinazione, Prontezza di riflessi, Scelta del tempo, Equilibrio, Forza, Resistenza, Agilità e Percezione corporea. Colpire ripetutamente il sacco scarica le tensioni psicologiche, rinvigorendo lo stato d’animo. Il secondo format è THAI FIT® KOMBAT, che è molto simile al primo, ma non prevede l’uso dell’attrezzo del sacco, bensì mira a sfruttare al massimo l’espressione del proprio corpo, sviluppando la coordinazione, la velocità, la resistenza muscolare e respiratoria ai massimi livelli. Fondendo musica energica, schemi motori marziali, spostamenti frontali, laterali e diagonali è nata questa disciplina, semi coreografata, composta da vere combo di Martial Arts. Il terzo format è il THAI FIT® SHAO, un format musicale coreografato, studiato per fondere le arti orientali cinesi con la musica coinvolgente del fitness. Tutte le arti marziali sono nate dalle tecniche dei monaci SHAOLIN. Questo format unisce le classiche figure del Kung fu-(Wu Shu) alla musica, facendo nascere ad ogni lezione nuove fusioni tra mente – figure – forza. Il THAI FIT SHAO è stato introdotto nel fitness per potersi avvicinare il più possibile alle arti marziali orientali cinesi facendo vivere ad ogni allievo, non abituato ad esso, un momento unico fondendosi con il proprio corpo ai movimenti eleganti degli animali. Chi esercita questa attività avrà, ogni giorno che passa, più sicurezza nell’equilibrio e nella percezione del proprio corpo. Il prodotto finale è una lezione adatta a tutti, altamente coinvolgente, allenante ed energica. Il quarto e unico format acquatico è il THAI FIT® WATER, programma che unisce il format Thai Fit con uso del sacco ed il Thai Kombat a corpo libero per sfruttare le proprietà dell’acqua come mezzo allenante. Prende spunto dal metodo terrestre e lo trasferisce nell’ambiente acquatico adattandolo alle caratteristiche del fluido per renderlo una proposta adatta a tutti ed efficace.

Quali sono gli obiettivi di quest’ultimo format, vista la particolarità della componente acquatica? E a chi si rivolge?

Essere un’alternativa a programmi acquatici già esistenti, diversificare le proposte per coinvolgere sempre più il pubblico esperto o maschile, dare stimoli fisiologici e motori diversi rispettando i principi del Physical Fitness, arricchire le capacità acquatiche dei partecipanti attraverso movimenti meno convenzionali, entusiasmare , divertire, far conoscere il format terrestre a chi si avvicina prima a quello acquatico. Esso si rivolge a professionisti del settore acquatico (insegnanti di aquafitness ed altre specialità musicali), professionisti del fitness musicale terrestre, appassionati di fitness e sport da combattimento o arti marziali che cercano proposte alternative, partecipanti a corsi di aquafitness esperti e sempre alla ricerca di novità, amanti delle attività in acqua, della musica, di allenamenti meno coreografati e ad intensità medio-alta. Può essere praticato con e senza sacco, e in entrambe le forme si presenta come un valido e completo allenamento per l’intero organismo, con benefici sia a livello fisico che psicologico poiché aiuta a scaricare stress negativi e tensioni accumulate.

Qual è il riscontro a livello di praticanti di tali discipline? E, di solito, chi le pratica?

Il riscontro delle persone che praticano queste discipline è molto entusiasmante e ogni giorno la passione cresce e viene trasmessa come un “virus” verso tutte le altre persone che non conoscono questa attività. Tutti i format Thai Fit sono praticati da una fascia di età compresa tra i 16 anni ai 70 anni.

Chi volesse avvicinarsi alla pratica delle discipline Thai cosa dovrebbe tenere a mente?

Chi volesse avvicinarsi a questa attività deve tenere a mente che avrà un ottimo miglioramento fisico, mentale e funzionale dove la propria percezione del corpo aumenterà ogni giorno insieme ad equilibrio, forza, resistenza, riflessi e coordinazione. Senza lasciare da parte la parte più importante che sarà il puro divertimento.

Loading...