Continua la striscia di vittorie per l’Italia del volley femminile nel percorso che potrebbe portarle alle Olimpiadi di Rio de Janeiro. Le ragazze di Bonitta ottengono altri tre punti importantissimi con la Repubblica Dominicana, che nonostante resti sempre vicina nel punteggio, non riesce a strappare neanche un set alla formazione italiana, che si porta così in testa alla classifica a punteggio pieno.

Quasi nessuna modifica al sestetto di partenza nel corso del match stavolta per Marco Bonitta, che preferisce non interrompere l’equilibrio che la squadra sembra aver trovato fin dall’inizio, con Orro in regia, Ortolani opposto, Guiggi e Chirichella (poi sostituita da Danesi) al centro, Del Core e Sylla (stavolta subito titolare al posto di Francesca Piccinini) a schiacciare e ricevere, De Gennaro libero.

volley 2

Gara molto equilibrata, con una Repubblica Dominicana che esprime a tratti un gioco più vicino a quello italiano rispetto alla precedenti avversarie asiatiche.
Non bastano gli attacchi di Martinez e neanche le grandi difese di Brenda Castillo, già distintasi per le sue qualità nel precedente mondiale, l’Italia chiude in tre set (25-22, 25-23, 25-23) trascinata da un’ottima Antonella Del Core, miglior realizzatrice in campo italiano (la migliore del match resta Martinez con 23 punti) con 15 punti ed MVP, supportata a dovere da Miriam Sylla e da una ritrovata Serena Ortolani. Ottimo anche l’impatto a muro di Cristina Chirichella che mette a segno quattro muri sui sette di squadra.

Una grande Italia, che per il momento vince e convince e si avvicina sempre di più al sogno Rio2016.
Prossimo appuntamento ore 3:00 (ora italiana) della notte tra il 17 e il 18 maggio in diretta da Tokyo su RaiSport contro il Perù di Mauro Marasciulo.

Articolo di Giada Ceraldi.

Loading...